Polietilene

Diffusa plastica economica della famiglia delle poliolefine con catene polimeriche lineari. Si usa generalmente senza modifiche e senza riempimento. Pertanto è una sostanza facilmente riciclabile e innocua per la salute. Per questo motivo è utilizzata su larga scala per l'imballaggio, compreso quello alimentare. Ottima infiammabilità con elevato rilascio di energia (come il petrolio). Apolare, pertanto a bassa tensione superficiale. Prima di incollare, stampare o verniciare è necessaria l'attivazione . Nonostante la struttura semplice, esistono gruppi con proprietà dei materiali molto diverse. L'elemento distintivo principale è la massa molecolare. Sostanzialmente il PE forma molecole di dimensioni giganti a catena molto lunga, da 300.000 g/mol (LLDPE = PE a bassa densità lineare) fino a vari milioni di g/mol (UHMWPE=Ultra High Molecular Weight PE, PE ad elevatissimo peso molecolare). Mentre l'LLDPE è una plastica dalla massa molto malleabile, impiegata principalmente nell'estrusione, la colata di UHMWPE ha una scarsa scorrevolezza e l'estrusione e lo stampaggio ad iniezione risultano impossibili a pesi molecolari estremamente elevati. Questo materiale viene unicamente sinterizzato, rendendo molto costosa la produzione di pezzi stampati. Le applicazioni dell'UHMWPE sono giustificate principalmente dall'ottima resistenza all'abrasione. Il PE non presenta una robustezza molto elevata, che può tuttavia essere incrementata notevolmente mediante stiramento, nel cui caso le molecole non solo sono allineate, bensì allungate. Questo permette di produrre fibre tessili ad altissima resistenza (Dyneema, Spectra).

torna al glossario

+49 7458 99931-0

Contatti telefonicamente un esperto

info@plasma.com

Ci comunichi la sua richiesta

Richiedere un preventivo

Sa esattamente cosa le serve?