Polietilene tereftalato (PET)

In grandi quantità inserita nella plastica poliestere. Il PET è spesso definito come "poliestere", anche se ci sono molti gruppi di poliesteri. In particolare, ci sono tessili in "fibra poliestere" sempre in PET.

Oltre alle fibre tessili, bottiglie per bevande e pellicole di plastica, ci sono altre due applicazioni di massa in cui il PET viene utilizzato.

Grazie all'uso di massa la maggior parte del PET riciclato può essere ed elaborato.  Circa il 50% del materiale riciclato viene ritrasformato in bottiglie di plastica, pellicole o fibre tessili.

PET è parzialmente cristallino, il grado di cristallizzazione può essere controllato dalle condizioni di lavorazione. Con un rapido raffreddamento dopo la modellatura del materiale, esso è quasi amorfo. Solo allora può essere realizzata le proprietà vetrosa delle bottiglia per bevande. Il PET è polare e presenta una elevata energia superficiale

Il PET è strettamente legato al PBT. Anche la miscela dei due polimeri ha rilevanza economica.

Mediante il rivestimento al plasma si possono rivestire i tessili in PET con rivestimenti idrofobi.

Il PET è ampiamente utilizzato per l'imballaggio alimentare, in particolare usato per le bottiglie