Polarità

In un legame ionico ad atomi A combinare con posti liberi per gli elettroni nel suo guscio esterno (valenza) con altri atomi B che appena hanno sul suo guscio esterno, l'abbinamento del numero di posti disponibili elettroni di valenza. Gli elettroni in"eccesso" di B quindi migrano verso i posti vacanti di A. A questo punto si trovano troppi e elettroni in B e pochi in A. Pertanto, nelle molecole A = B hanno si ha una concentrazione di carica negativa in A e di carica positiva in B. La molecola presenta quindi un polo positivo e negativo e quindi un momento di dipolo. Tale molecola è polare.

Una molecola può nonostante ilegami ionici può non avere alcun momento di dipolo (essere non-polare), se ha legami multipli i cui momenti di dipolo si annullano. Tale molecola è, per esempio, il metano, che è costruito simmetricamente sotto tutti gli aspetti, quindi  i momenti di dipolo dei legami 4 C-H si annullano uno con l'altro.  Come il metano tutti i polimeri sono non polari.