Temperatura di transizione vetrosa

Al di sotto della temperatura di congelamento o di transizione vetrosa (nota anche come "temperatura del vetro" o "temperatura di conversione vetrosa"), i polimeri e i segmenti polimerici di una plastica semicristallina non legati nel reticolo cristallino perdono la loro mobilità. La plastica cambia di conseguenza le sue proprietà in modo sostanziale quando la temperatura di congelamento viene superata o non raggiunta:

  • Durezza:
    al di sotto della temperatura di congelamento, la durezza aumenta bruscamente
  • Estensione:
    la plastica perde le sue proprietà di elastomero al di sotto della temperatura di congelamento e diventa friabile
  • Volume
  • Energia di superficie:
    pertanto anche l’angolo di contatto. La temperatura di transizione vetrosa dei materiali termoplastici può essere facilmente determinata dalla misurazione dell'angolo di contatto in funzione della temperatura.

La temperatura di "congelamento" non ha nulla a che vedere con la temperatura di fusione. Il materiale termoplastico è solido al di sotto e al di sopra della temperatura di congelamento.

torna al glossario

+49 (0)7458 99931-0

Contatti telefonicamente un esperto

info@plasma.com

Ci comunichi la sua richiesta

Richiedere un preventivo

Sa esattamente cosa le serve?